Informatizzazione, esenzione affissioni per le Onlus, intitolazione a Maria Teresa d’Austria

Un mese dall’ultimo aggiornamento, ecco alcune delle cose successe con riferimento alla mia attività in Commissione e in Consiglio.

Sono soddisfatto che la giunta abbia fatto propria la mozione con cui chiedo l’impegno del Comune a realizzare una vera e propria rotatoria al posto dell’incrocio “alla rovescia” che si trova, ora, tra la via Forlanini e la via Marchesetti: una questione di sicurezza e di fluidità del traffico. Si tratta di uno snodo già adesso molto utilizzato, e che sarà ancor più importante nel momento in cui partiranno i lavori per il nuovo polo ospedaliero di Cattinara. La realizzazione della rotatoria tra la via Forlanini e la via Marchesetti, assieme a quella sulla via Valdoni per l’accesso dalla Grande Viabilità, saranno infatti fondamentali per l’efficacia del progetto viario connesso.

In occasione del dibattito sul nuovo Regolamento di Polizia Urbana, una delle cose che non ci ha trovati d’accordo era la previsione dell’obbligo di esibire – pena sanzioni – concessioni e autorizzazioni cartacee, anche se ottenute dal Comune stesso. Ritengo che nel 2017 l’Amministrazione possa fare uno sforzo in più e procedere alla completa informatizzazione di concessioni e autorizzazioni: un onere burocratico in meno per il cittadino, e una maggior semplicità di controllo per gli organi preposti. in questo senso ho presentato una mozione, che è in attesa di essere calendarizzata per la discussione nella Commissione competente.

Deve ancora arrivare in aula, dopo essere passata al vaglio di Circoscrizioni e Commissione competente, la delibera con la quale proponiamo di modificare il regolamento affissioni e prevedere l’esenzione dal pagamento per i manifesti riguardanti attività culturali e sociali gratuite e aperte a tutta la cittadinanza organizzate da ONLUS nella provincia di Trieste.  L’intento è quello di valorizzare le tante attività meritorie, che integrano di fatto l’offerta culturale e sociale dell’ente pubblico e che spesso, per limiti di budget, non possono essere pubblicizzate e rese note ai tanti cittadini che ne potrebbero usufruire.

Infine, qualche giorno fa ho presentato una mozione per l’integrazione dell’intitolazione del Canal Grande a Maria Teresa d’Austria, a 300 anni dalla sua nascita. Alla mozione i capigruppo di maggioranza non hanno riconosciuto l’urgenza, nonostante l’anniversario cada il 13 maggio 2017…

La foto che metto qui sotto è di una delle iniziative lanciare dalla precedente amministrazione e dal direttore dei Musei Scientifici Bressi, che per fortuna prosegue anche quest’anno: da ieri è partita l’edizione 2017 di InVasati all’Orto Botanico!

20170409_122222

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

One response to “Informatizzazione, esenzione affissioni per le Onlus, intitolazione a Maria Teresa d’Austria

  • Gabriella

    Le rotatorie sono utilissime come deterrente alla velocità e rendono più semplice l’attraversamento di incroci pericolosi,quindi bene in prossimità di ospedali e centri abitati.
    Inoltre che i manifesti che pubblicizzano iniziative benefiche siano gratuiti rende più attuabili i i programmi delle stesse,riducendone i costi ed è di per se un iniziativa benefica nei confronti delle stesse .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: