Spazi per le associazioni, mancate risposte a interrogazioni e interventi a San Luigi

In assenza di delibere, prosegue in Consiglio la discussione sulle mozioni. In particolare, quella sugli spazi per le associazioni senza scopo di lucro che avevo presentato qualche tempo fa è stata implementata con gli emendamenti di altri gruppi consiliari (qui la versione definitiva), ed è stata poi fatta propria, in Consiglio, dalla giunta. Un piccola ma credo importante proposta costruttiva e condivisa, che spero possa portare a risposte concrete per le numerosissime realtà associative che operano in particolare in campo sociale.

Sempre in Consiglio, non ho ancora avuto risposta a due interrogazioni – che trovate a questo punto pubblicate qui e qui – riguardanti rispettivamente l’organigramma del sistema museale – alla luce della nuova normativa regionale e della necessità di mettere a capo dei musei delle persone con competenze specifiche nelle materie oggetto di esposizione – e il ruolo del curatore della Risiera di San Sabba, in particolare per richiedere spiegazioni sullo spostamento di uno stimato e qualificato storico dell’arte dal Revoltella e sulla mancata assegnazione del ruolo di curatore della Risiera ad altre figure con specifiche competenze in materie storiche presenti nell’organico del Comune.

Non ha avuto risposta – se non a mezzo stampa – né è stata messa all’ordine del giorno della Commissione la mozione con cui richiedevamo l’assegnazione di adeguati contributi ai teatri cittadini.

Tutte queste mancate risposte sono l’emblema della scarsa considerazione che la Giunta ha del Consiglio, e sono preoccupanti se si pensa che dovrebbe essere garantita la possibilità di confrontarsi sugli aspetti che riguardano il futuro della nostra città.

Mi fa piacere, invece, constatare che in questi giorni trova compimento il lavoro portato avanti assieme all’Assessore Dapretto nella scorsa consiliatura e riguardante la sistemazione del manto stradale di alcune vie a San Luigi: un lavoro partito tardi a causa dei limiti imposti dal patto di stabilità, ma che è atto concreto di attenzione verso uno dei rioni di Trieste.

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

One response to “Spazi per le associazioni, mancate risposte a interrogazioni e interventi a San Luigi

  • Gabriella

    Mi sembra che agire con buonsenso sia fondamentale in qualsiasi circostanza,sopratutto nelle decisioni politiche,ora se un docente riscuote tanto successo e richiamo di pubblico nella sua funzione perché spostarlo? Ricordiamoci che Trieste è anche una città con forti interessi culturali che per questo richiama anche tanto turismo sia dall’Italia che dall’estero e questo è un aspetto che va valorizzato ed ampliato,quindi diamo al professor Lorber quel che è già suo per competenza e richiamo di interesse cittadino,ci sono tanti storici competenti da inserire nel museo della risiera,non sta a me ricordarne la competenza che è già nota a tutti,come la professoressa Marina Cattaruzza ed il dottor Spazzali Roberto che andrebbero perlomeno interpellati per una migliore gestione del museo medesimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: