Tram e turismo, direzione dei musei

Accanto alle critiche rispetto a quanto fatto e proclamato dalla nuova giunta comunale in questi primi due mesi, da consiglieri di opposizione cerchiamo di portare avanti in maniera costruttiva delle proposte.

In questo senso, ieri ho depositato una mozione per invitare a valutare la fattibilità di alcune migliorie al tram di Opicina vista la funzione turistica che ha e potrà avere ancor di più, se si ripensano alcuni aspetti – accanto a quello di collegamento con il Carso che può essere del resto garantito in maniera ancora più adeguata dalle linee di autobus. Le migliorie proposte vanno dalla predisposizione di depliant informativi sulla storia del tram alla collocazione nelle singole carrozze tranviarie di mappe con gli itinerari del tram, dall’uso delle carrozze storiche e di uniformi d’epoca per promuovere iniziative mirate ad un più razionale collegamento con la linea di autobus 42 da Opicina alla Grotta Gigante.

Inoltre, ho presentato un’interrogazione per sapere come la giunta intenda muoversi rispetto all’organigramma dei nostri musei, che nei prossimi mesi rischiano di avere un solo direttore di servizio: si tratta di un patrimonio che va valorizzato attraverso competenze e ruoli riconosciuti, anche alla luce della nuova normativa regionale.

Nelle settimane scorse ho anche aggiunto la mia firma alla mozione presentata da Laura Famulari sulle unioni civili e a quella presentata da Fabiana Martini che richiede un’intitolazione alla memoria del Vescovo Lorenzo Bellomi, in particolare di un sito che evochi il dialogo italo-sloveno per cui si era speso.

Accanto alle critiche su aspetti rispetto ai quali la pensiamo in maniera diametralmente opposta rispetto al centrodestra, continueremo a fare proposte concrete. Se si potrà dialogare lo diranno il tempo e i risultati.

TramOpicina

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

One response to “Tram e turismo, direzione dei musei

  • Gabriella

    E’ molto importante occuparsi degli aspetti culturali di Trieste ,sopratutto ora che la città è stata riscoperta e rivalutata turisticamente ,questo sia per quanto riguarda i musei sia per il rinnovo del tram di opicina,per quanto riguarda la memoria del nostro vescovo monsignor Bellomi credo sia importante promuovere la creazione del sito perché il dialogo con le minoranze etniche e sopratutto con quella slovena deve essere incentivato nella nostra città che deve rimanere legata al suo interland per crescere e rinnovarsi.
    Sostengo quindi le iniziative del consigliere Barbo e mi auguro che la parte moderata della destra sia disponibile ,come del resto lo è stata in passato,per condividere le sue iniziative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: