Si riparte

Ho lasciato passare un po’ di tempo per riflettere e ripartire: il risultato finale delle elezioni e la mancata conferma di Cosolini rischiano di significare una pesante battuta d’arresto per i progetti messi in campo in questi anni per il rilancio di Trieste.

Che un buon sindaco debba saper amministrare bene è lapalissiano. Che si prenda a cuore di ipotizzare una crescita a lungo termine della città e lavori in quella in direzione non è, invece, così scontato, soprattutto perché ciò non sempre paga in termini di consenso. Rispetto ovviamente il risultato delle elezioni e farò opposizione in maniera leale e costruttiva, tuttavia ci sono alcuni progetti che sono stati avviati ed alcune partite che sono state aperte che auspico fortemente, per il bene della città, non vengano chiusi o accantonati.

Il sindaco Cosolini con la sua giunta ha impostato possibili linee di sviluppo attraverso strumenti quali il Nuovo Piano Regolatore, il Piano del Traffico, la sdemanializzazione del Porto Vecchio e il lavoro in progress del consulente Ernst & Young per individuare attrattori e destinazioni possibili dell’area, il forte impulso in termini di internazionalizzazione del Porto Nuovo grazie all’operato di Zeno D’Agostino, trovato e indicato proprio da Cosolini. L’auspicio è che il nuovo sindaco e la nuova giunta, accanto all’ordinaria amministrazione, continuino in quel lavoro di lungo termine improntato all’apertura e al respiro internazionale che può garantire a Trieste un ruolo di primo piano in Italia e in Europa: su un obiettivo che dia speranze e risposte concrete ai giovani ed alle nuove generazioni – dando loro la possibilità di investire e di credere in un futuro possibile a Trieste – troveranno la nostra collaborazione.

Ciò, infatti, prescinde dalle divergenze d’opinione fra destra e sinistra che ci sono state e continueranno ad esserci rispetto ad altri temi che investono valori e visioni diverse della società: ci sono stati e ci saranno discussioni e scontri su questioni che purtroppo già in questi giorni la destra sta cavalcando e talvolta alimentando, spero tuttavia che gli estremismi che sentiamo affiorare in parole ed azioni nella nostra città vengano respinti con fermezza anche dalla parte moderata della maggioranza che è ora alla guida della nostra città.

Per tutto il resto ci sarà il tempo di approfondire nei prossimi post.

 

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: