Sul centrosinistra triestino

Ripropongo qui sotto una mia riflessione pubblicata ieri sul quotidiano locale. Buona Pasqua!

Centrosinistra, la coalizione rafforzata dalle primarie

Sono passate ormai più di due settimane ed ora, a freddo, si possono fare alcune considerazioni su quello che hanno rappresentato e portato le primarie della coalizione di centrosinistra. A maggior ragione ha senso sottolineare alcuni elementi in questi giorni in cui si delinea con maggior precisione il panorama politico nel quale a prevalere è una grande frammentazione: ci sono al momento tredici candidati sindaco, forse ne arriveranno altri, mentre il voto del 6 marzo – e soprattutto la partecipazione dei cittadini che si sono riconosciuti, seppur con sfumature diverse, nel programma del centrosinistra – hanno rafforzato una coalizione il cui limite di questi anni può essere stato nella comunicazione, non certo negli interventi che sono stati fatti. Crisi e patto di stabilità non sono stati alibi, ma ostacoli concreti in particolare nel settore dei lavori pubblici, eppure l’attuale Amministrazione è riuscita a tenere la barra dritta e portare a casa risultati fondamentali e colpevolmente rimandati da chi ci ha preceduti: il Piano del Traffico, il Piano Regolatore, il contributo dato nel gioco di squadra che ha portato alla sdemanializzazione del Porto Vecchio hanno un’importanza strategica per lo sviluppo della città che solo in parte può essere compresa adesso. Proprio per questo e in quest’ottica ha senso leggere le primarie: un momento di partecipazione che ha confermato la fiducia in un progetto solido di cui in questi cinque anni si sono gettate le basi, un impulso a procedere in questa direzione con ancora maggior vigore e convinzione. Più in generale, dobbiamo continuare sulla strada che ha ridato alla nostra città un ruolo centrale, grazie al lavoro del sindaco Cosolini sulla rete di contatti nazionali e internazionali, ad esempio Vienna, Lubiana, Graz. Su questa base dal 7 marzo si è rinvigorita la compattezza e si è rafforzato quel senso di responsabilità che il Partito Democratico e la coalizione di centrosinistra hanno nel continuare a tracciare le linee di sviluppo per Trieste e a dare risposta ai problemi di questo tempo e degli anni a venire. Uniti pur nel rispetto delle diverse anime e identità che caratterizzano il nostro partito e i nostri alleati. E capaci di continuare a dialogare, nonostante alcuni segnali non proprio distensivi, con forze politiche che in questo primo mandato hanno fatto la strada con noi ed ora hanno deciso di scegliere una via diversa: perché sono convinto che sui valori riconducibili ai diritti della persona intesi nel senso più ampio del termine – e quindi dal punto di vista sociale, civile, economico – non c’è il monopolio nostro né di chi sta più a sinistra di noi, ma dev’esserci la volontà comune di continuare a lavorare per portare dei risultati concreti a tutti i cittadini. La strada iniziata deve essere proseguita, per non rischiare di tornare indietro e vanificare i risultati fin qui ottenuti, che costituiscono la speranza più concreta e possibile per lo sviluppo, per il lavoro, perché la città sia sempre più dinamica e in grado di valorizzare le potenzialità in particolare dei giovani: Trieste per loro deve costituire un possibile punto d’arrivo in cui investire per il loro futuro.

 

WP_20160325_004

l’attesa per l’inaugurazione della mostra “Lloyd. Le navi di Trieste nel mondo”

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: