Dichiarazioni anticipate di trattamento

Ieri sera in Consiglio Comunale è stata approvata a larga maggioranza (27 voti favorevoli, 7 contrari) la delibera per l’istituzione di servizio per il deposito e la custodia delle dichiarazioni anticipate di trattamento (DAT). Allegato alla delibera, un regolamento molto sintetico per quella che, al netto di polemiche e strumentalizzazioni dei giorni e delle settimane scorse, è un’estensione della libertà e dei diritti della persona: chi lo vorrà, potrà usufruire di un servizio gratuito gestito, com’è giusto che sia, dall’Ente locale più prossimo. Non esiste ancora una legge a livello nazionale, è vero, ma esistono oltre 200 Comuni dove sono stati istituiti analoghi servizi di deposito delle DAT, in risposta ai numerosissimi cittadini che hanno chiesto, molto semplicemente, di poter scegliere. Ora anche a Trieste. In ciò non c’è alcuna coercizione: la libertà è garante anche delle scelte provenienti da convinzioni di carattere religioso che proprio in questo modo vengono ampiamente rispettate, come è giusto che sia.

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: