Gioco d’azzardo e primarie

Due argomenti distinti!

Nell’ultima settimana abbiamo approvato, assieme ai colleghi consiglieri della Prima Commissione, una mozione unitaria contro la dipendenza da gioco d’azzardo patologico. Il tema è stato oggetto di tre sedute della Commissione, e la mozione è andata in aula in occasione dell’ultimo Consiglio, dov’è stata votata all’unanimità. In fondo al post il testo completo della mozione, mi sembra importante sottolineare come su alcuni temi particolarmente delicati sia quantomai significativo trovare una visione comune tra maggioranza e opposizione, e questo è sicuramente un caso esemplare. Ieri il Sindaco ha annunciato in conferenza stampa l’adesione alla Rete di Sindaci, che chiede fra l’altro di modificare la legislazione nazionale vigente prevedendo, in termini di apertura di sale slot, l’obbligo della consultazione preventiva e vincolante dei Sindaci e la possibilità per loro di esercitare il potere di Ordinanza.

Per quanto riguarda il PD, prosegue la strada verso le primarie dell’8 dicembre: al di là della scelta di appoggiare un candidato o l’altro, si tratta di un’ottima occasione per mettere a confronto diverse anime e idee di partito. A questo, almeno, dovrebbe servire il dibattito che porterà alla scelta del nuovo segretario. Non mi dilungo troppo sul mio personale sostegno a Gianni Cuperlo, anche se mi sembra sempre più evidente come ci sia bisogno di un segretario che sia a tempo pieno e che abbia una linea politica che non si limiti all’inseguimento di voti a prescindere, ma lo faccia attraverso una proposta coerente con la propria identità. Saremo a vedere.

Image

immagine dal film “Sydney” (aka “Hard Eight”) di Paul Thomas Anderson

 

MOZIONE

 

Oggetto: impegno del Comune per contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo patologico

 

Il Consiglio Comunale di Trieste

 

Considerati il sensibile numero di sale “VIT” presenti nel Comune di Trieste e l’altrettanto sensibile presenza in molti bar di macchine da gioco di diverse tipologie;

 

Valutato che la presenza di queste realtà, come pure della possibilità di giocare online, crea fenomeni di dipendenza patologica dal gioco e conseguenti ricadute profondamente negative sul piano sociale e sanitario;

 

Approfondito il tema, nel corso delle sedute delle Commissioni Consiliari competenti, grazie anche ai rappresentanti dell’Azienda Sanitaria n.1 e dell’Associazione Assodigiada, che hanno evidenziato numeri e proiezioni preoccupanti ed ancora poco note, con il conseguente rischio che il problema venga sottovalutato;

 

Impegna il Sindaco e la Giunta

 

Ad aderire all’iniziativa del “Manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo”, sottoscrivendo il documento relativo;

 

A manifestare agli organi competenti la necessità di rivedere la legislazione nazionale vigente, o predisporre una legge regionale, in termini di apertura di sale slot, prevedendo al riguardo l’obbligo della consultazione preventiva e vincolante dei Sindaci e la possibilità per loro di esercitare il potere di Ordinanza, in quanto garanti della salute dei cittadini, nei casi in cui debbano essere definite la distribuzione, la collocazione e l’orario di apertura delle sale gioco;

 

A richiedere un maggior controllo, da parte delle autorità competenti, sulla gestione delle sale e macchine da gioco, con particolare riferimento ai flussi di denaro e all’eventuale accesso da parte di minori;

 

A rafforzare direttamente e, laddove non ci sia diretta competenza (ad esempio in riferimento ai concessionari di pubblicità delle società partecipate dal Comune), individuando adeguati strumenti, il controllo, l’osservazione e il contrasto della dipendenza da gioco d’azzardo;

 

A promuovere a livello comunale una iniziativa “NO SLOT” creando un elenco di esercizi pubblici che vogliono aderirvi e valutando l’ipotesi di prevedere, per questi esercizi, delle agevolazioni fiscali o tariffarie per quanto di competenza comunale.

Annunci

Informazioni su giovannibarbo

Consigliere Comunale nel Partito Democratico Vedi tutti gli articoli di giovannibarbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: